Comune di Villamar

piazza Prazza de Corti 1 - 09020
Tel: 070 9306901 - E-mail - PEC

panorama allargato

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Attivazione Ecocentro del Comune di Villamar – Rettifica tipologie rifiuti.

9 maggio 2019

SERVIZI DI GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI DEI COMUNI DELL'UNIONE "MARMILLA" - ANNUALITA' 2018/2027

Rettifica tipologie rifiuti.

A parziale rettifica della precedente comunicazione di pari oggetto, si comunica che l’ecocentro di Villamar può consentire, ad oggi, l’ingresso delle seguenti tipologie di rifiuto (implementabili fino all’entrata a regime della struttura):

rifiuti biodegradabili  (sfalci e potature) - (codice CER 20 02 01)

rifiuti ingombranti (codice CER 20 03 07)

rifiuti dell’attività di costruzione e demolizione, diversi da quelli di cui alle voci cemento, mattoni, mattonelle e ceramiche, diverse da quelle di cui alle voci 170901, 170902 e 170903 ( solo derivanti da utenza domestiche e per piccole quantità come da art. 7 comma 15 del Regolamento per la gestione degli Ecocentri dell’Unione dei Comuni Marmilla) - (codice CER 17 09 04)

metallo (codice CER 20 01 40)

carta e cartone (codice CER 20 01 01)

imballaggi in materiali misti (codice CER 15 01 06)

imballaggi in vetro (codice CER 15 01 07)

medicinali diversi da quelli di cui alla voce 20 01 31 (codice CER 20 01 32)

batterie e accumulatori diversi da quelli di cui alla voci 16 06 01, 16 06 02 e 16 06 03, nonché batterie e accumulatori non suddivisi contenenti tali batterie (codice CER 20 01 33)

Si precisa che gli utenti sono tenuti al rispetto del Regolamento per la gestione degli ecocentri dell’Unione dei Comuni “Marmilla”, approvato con Deliberazione del Consiglio dell’Unione n° 18 del 18/11/2018, con particolare riferimento all’art. 6 comma 1 e 2 che così recitano:

1. Sono autorizzati ad accedere direttamente ed a conferire rifiuti presso l’ecocentro solo i seguenti soggetti:

• i cittadini residenti o domiciliati nei Comuni dell’Unione dei Comuni “Marmilla”, purché risultino soggetti passivi del Tributo sui rifiuti e siano in regola con il relativo pagamento.

• le utenze non domestiche, limitatamente ai rifiuti di tipo urbano assimilati e prodotti nei Comuni dell’Unione dei Comuni “Marmilla”, purché risultino soggetti passivi del Tributo sui rifiuti e siano in regola con il relativo pagamento.

2. L’accesso all’ecocentro avviene previa presentazione di documento di identità e/o altro documento di riconoscimento all'addetto al servizio di custodia e controllo.

Altre notizie - Archivio

Aggiornato il: 9 maggio 2019
|